L'EPOCA ROMANA E UNO STRAORDINARIO MOSAICO


IL MEDIOEVO E LA FONTANA NASCOSTA


IL RINASCIMENTO


IL TRIGRAMMA DI SAN BERNARDINO
 
IL MEDIOEVO E LA FONTANA NASCOSTA

Il medioevo è rappresentato dal recupero dell'"antica fontana di Sant'Agata" risalente al XII secolo; la struttura originaria della fontana è rimasta per anni nascosta all'interno di una volta murata, ed è stata recentemente riportata alla luce. Le testimonianze storiche sulla fontana e le cognizioni sul sistema delle acque di questa zona della Città Alta di Bergamo hanno guidato l'intervento di rimozione delle strutture sovrapposte all'impianto originario della fontana, che comprendeva un locale cisterna. Sono emersi un bacino di raccolta dell'acqua e i resti di una vasca di decantazione oggi perduta. Procedendo poi ad ulteriori scavi si è arrivati a una canaletta di scarico di epoca romana.